Archivio mensile:febbraio 2014

Struccante bifasico Fior di Magnolia

Struccante bifasico Fior di Magnolia

Annunci

Primo Step: cura del viso!

 Nel mio primo post vorrei parlarvi dell’importanza che ha un colorito uniforme anche per un look acqua e sapone. Chi di noi può vantare una carnagione perfetta e pura, senza alcuni simo difetto? Beh…fortunata lei!!!

In ogni modo, se pure madre Natura avesse “difettato” per fortuna oggi esistono tantissimi prodotti capaci di nascondere ,mascherare e correggere eventuali imperfezioni.

Quello che posso suggerirvi in base alla mia esperienza personale è che non serve essere ossessionate perché la perfezione non esiste! Ma possiamo e dobbiamo avere cura della nostra pelle poiché essa è la prima cosa che si nota di noi. Quindi sono fondamentali ed importanti una buona pulizia e una buona idratazione. In quanto a questo, ognuna di noi ha prodotti che preferisce o con i quali si trova bene, questo poi lo valuteremo in dettaglio, ma ciò che conta è che queste sue operazioni, di pulizia ed idratazione, diventino un rito quotidiano.

Per quanto mi riguarda sono solita usare un prodotto specifico per struccare gli occhi: uso sempre struccanti bifasici.In questo
momento sto usando quello di Fior di Magnolia che trovo all’Eurospin a meno di 2 euro. Vi aggiungo questo dettaglio importante per darvi dimostrazione del fatto che esistano prodotti economici ma comunque ottimi e ben tollerati anche da soggetti che soffrono di allergie come me. È giusto però che ognuna di voi testi con attenzione i prodotti usando cautela se si hanno problemi di intolleranza.

Dopo aver struccato gli occhi con lo struccante occhi (nel caso del bifasico, rimuoverete anche il trucco waterproof) sono solita usare un latte detergente per pelli sensibili, massaggiandolo con le dita su tutto il viso e sul collo per rimuovere al meglio ogni traccia di trucco. Poi con l’aiuto di una spugnetta e acqua tiepida rimuovo tutto. Passo la spugnetta e l’acqua anche sugli occhi per togliere gli ultimi residui di struccante e trucco. Vi raccomando di lavare sempre la spugnetta dopo ogni uso. Bastano un sapone neutro e acqua calda.

Dopo quest’operazione tampono il viso con una salviettina di cotone. Ne ho diverse in maniera tale da non restare mai senza e poterle lavare spesso al fine di evitare ristagni di batteri che potrebbero provocare brufoli e punti neri: quelle in puro cotone bianco possono essere lavate ad alte temperature e candeggiate, così vanno via anche le macchie di trucco e restano sempre belle bianche!

Ora è ora di rinfrescare e tonificare il viso: un bel tonico su un batuffolo di ovatta da passare tamponando su viso e collo. Quest’ultimo passaggio è sovente trascurato (a torto!!!): il tonico non solo completerà la pulizia quotidiana ma avrà anche il compito di chiudere i pori.

A questo punto il nostro viso è pronto per ricevere il giusto nutrimento: la pelle libera da impurità può finalmente essere idratata a dovere.

Tutto questo se fatto mattino e sera vi permetterà di avere in breve tempo una pelle più luminosa e facile da truccare: una buona base su cui operare con i nostri amati cosmetici!Sono operazioni che non portano via più di 5/10 minuti, vedrete, ma vi permetteranno di migliorarla non poco.Se a tutto questo aggiungerete una maschera o un leggero peeling settimanale vedrete che risultati!!!!

Spero di esservi stata utile e non esitate a pormi le vostre domande!!!

Al prossimo step!!!!

Sabina.