Archivio mensile:aprile 2014

Elie Saab L’Eau Couture: La Nuova Fragranza Di Elie Saab

Immagine

Elie Saab è uno stilista libanese conosciuto in tutto il mondo per le sue collezioni di alta moda, contraddistinte da abiti molto femminili e sensuali.

Raffinato ed elegante traspone queste sue caratteristiche nelle sue creazioni di Haute Couture e recentemente anche nel mondo magico delle fragranze.

Immagine

Quarta in ordine, Elie Saab L’Eau Couture è una fragranza fresca, deliziosa e irresistibile nata da un connubio tra note fresche e agrumate di bergamotto e magnolia e una mandorla verde e croccante.

Fragranza sensuale e sofisticata, lieve ed impalpabile.

Se cercate un profumo “da scia” non farà sicuramente al caso vostro, ma se siete alla ricerca di una carezza delicata, fresca e nello stesso tempo dolce allora vi consiglio di provarlo!

Sulla mia pelle è rimasta una traccia di mandorla e vaniglia veramente squisita che mi ha fatta innamorare di questa eau de toilette: meno percepita seppur presente la nota di fiori di arancio ma questo è per me un pregio poiché è una nota che sulla mia pelle, con il mio ph, non lega bene.

In seguito alcuni dettagli tecnici:

NASO: Francis Kurkdjian

CASA ESSENZIERA: Tagasako

IDENTITA’ OLFATTIVA: Fiorita

NOTE DI TESTA: Bergamotto di Calabria, Magnolia

NOTE DI CUORE: Fiori d’arancio

NOTE DI FONDO: Mandorla verde, Infusione di Vaniglia    

 

Immagine

Al prossimo incontro profumoso!!!

Buona Pasqua a tutte le Sognatrici in Rosa…

Sabina, Idylle

  

 

Annunci

Problem Solving: quando si rompe lo spray del profumo!

Buonasera ragazze!
Cosa fare quando si rompe lo spray di un profumo?
Niente paura!
munitevi di un tappino di gomma di quelli da bottiglie di vino, di un taglierino, un paio di forbicine, ago e filo.
Nel mio caso si trattava di un profumo di Bulgari, Mon Jasmin Noir l’Elixir, quello con il sistema a pompetta per intenderci, ma anche se vi capitasse con un altro profumo potrete risolvere la cosa così come ho fatto io.

untitled

Per cominciare, ho tentato di capire se la pompetta funzionava o se non si fosse otturato il buchino da dove dovrebbe uscire il profumo vaporizzato. L’ho lavato con acqua calda, l’ho asciugato con phon e l’ho rimontato.
Ebbene, non era otturato, ma continuava a pompare solo aria, niente profumo!!!!!
Ho smontato di nuovo il tappino e con l’aiuto delle forbicine ho cercato di liberare il tubicino centrale che si collega appunto allo spruzzo, ma non era nemmeno quello il problema.
Allora ho deciso di azzardare poiché in ogni caso il profumo era inutilizzabile.
Ho preso le forbicine ed ho tirato fuori tutto il complessino di plastica che c’era sotto il tappino dorato per intenderci ed ho potuto constatare che si era staccato il tubicino che va dentro il flacone, per questo non funzionava.
Ho rimosso tutto ed ho creato un profumo sistema splash.
Vero che non è più spray ma almeno posso metterlo! Inoltre essendo un elixir è abbastanza concentrato per cui ne bastano poche gocce e quindi benvenga il sistema splash!!!!!
Ora dovevo risolvere la questione tappo…
Ho preso un tappo da bottiglia di vino, di quelli in gomma (ma può essere utilizzato anche un tappo di sughero non troppo poroso, tipo quelli dei profumi Acampora per capirci….) e con il taglierino l’ho modellato pian piano fino a che non fosse adatto alla mia apertura.
Poi ho preso la retina nera che rivestiva la pompetta e ho rivestito il mio tappino in gomma nera, così da renderlo un pochino più chic!!!!!

Eccovi i vari passaggi ed il risultato finale:

creazione di un tappino

tappino durante prova

flacone con tappino nuovo

tappino rivestito

soluzione finita

Spero di esservi stata utile!!!!!

Sabina, alias Idylle70

Pirate Parfum: risparmiare si può!

Care sognatrici in rosa,

quest’oggi vorrei parlarvi di una maison che produce profumi di qualità ad un prezzo contenuto.

Si tratta della Pirate Parfum che si ispira ai profumi grandi marche ma che conserva intatta la qualità delle fragranze che produce.

La sede è in Lussemburgo, i profumi sono prodotti in Francia.

L’azienda è quasi a conduzione familiare quindi a numero ristretto in modo tale da ridurre i costi di produzione, infatti le fragranze hanno un prezzo che va dai 25euro ai 32euro per formati da 100ml.

Ho conosciuto quest’azienda grazie alla mia carissima amica nonché collega blogger Anastasia che mi ha fatto dono di due delle tante fragranze che la Pirate Parfum produce e nello specifico si tratta di BEL AIR-patchouli praline (che dire che si ispiri al famoso Angel di Thierry Mugler è molto riduttivo…e che praticamente adoro ma ha veramente un prezzo proibitivo) e di MEDELLIN-oriental vanille (che si ”ispira” a Dior Addict).

Sono entrambi eau de parfum, ottimi per sillage e persistenza, qualità ineccepibile: non si avverte alcuna nota chimica o troppo alcoolica come capita sovente per i profumi cosiddetti ”ispirati”.

Divertitevi a conoscerli!!!! il nome esatto del sito è http://www.pirate-parfum.it e principalmente racchiudono le fragranze donna in tre famiglie olfattive e in quattro quelle da uomo.

Ora non vi resta che provare!!!!

Sabina

 

Famiglie olfattive per le fragranze da donna:

cipriata floreale orientale

 

Famiglie olfattive per le fragranze uomo:

aromatica boisé

esperidata orientale uomo